L’Inglese e gli Italiani. E’ cambiato qualcosa?

marzo 20, 2013 at 16:21

Massimo BS LT

6

L’Inglese è la lingua più parlata nel mondo, dopo il cinese e lo spagnolo, ed è utilizzata soprattutto nel mondo della politica, degli affari e del turismo.
Ecco una pagina speciale, che ci fa comprendere quanto sia ostico il rapporto degli Italiani con questa lingua così particolare. Per loro!

Toto e Peppino1^ PUNTATA

Gli Italiani e l’Inglese: da La Repubblica Video

2^ PUNTATA

Ma se questa è l’immagine comune di come la lingua inglese viene parlata dagli Italiani, che dire dell’uso che ne fanno chi gli Italiani vuole rappresentare all’estero? Ecco un’altra puntata.

1) L’ On. Francesco Rutelli, ministro del Turismo, ed il suo Inglese.

 

2) L’ On. Ignazio La Russa, ministro della Difesa, ed il suo anglo-italiano.

3) L’ On. Silvio Berlusconi, Presidente del Consiglio, ed il “suo” americano.

4) L’ On. Romano Prodi ed il suo inglese…comunicativo ed…espressivo.


Prodi

A ben sentire, il loro Inglese non è tanto posh, ma nemmeno British: forse è un pò … Brutish English!!    FINE

6 Comments

  1. harry potter ( ale ) aprile 3, 2013 Rispondi

    io penso che questi video facciano riflettere sul fatto che in Italia la maggior parte delle persone e anche le autorità ( ben più grave ) non hanno padronanza dell' inglese.

  2. Simone La Penna aprile 3, 2013 Rispondi

    Questo sito è perfetto per comprendere a pieno come gli italiani non sappiano imparare correttamente una lingua che è oggi l'unico mezzo per riuscire a comunicare con il mondo.

  3. Demetria Devonne Lovato aprile 3, 2013 Rispondi

    Secondo noi questa è lezione è stata interessante,tra i video che abbiamo visto quello più divertente era il 1,mentre quello più interessante era l'ultimo.
    Noi l'inglese lo capiamo ma lo parliamo con difficoltà.

  4. jeliebers aprile 3, 2013 Rispondi

    dal video si è capito che la maggior parte degli italiani sono convinti che sanno parlare l'inglese, ma in realtà non lo sanno parlare.

  5. giuseppe balocco aprile 3, 2013 Rispondi

    Di questi tempi l'inglese é sicuramente da sapere per intraprendere un qualsiasi lavoro ed è davvero molto deludende sapere che chi ci governa nn s'à neppure le basi di questa lingua così obbligatoria ai giorni d'oggi.
    Spero che le nuove generazioni sappiano cavarsela meglio di quanto fanno loro,oggi.

  6. Felipa Barie agosto 9, 2013 Rispondi

    I simply want to say I'm all new to blogs and truly savored you're website. More than likely I’m going to bookmark your site . You really come with terrific stories. Cheers for sharing with us your blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *